dangelosante.info

Judy Mikovits è una biologa molecolare. In questi giorni, ha fatto delle gravissime denunce contro la lobby che gestisce il mondo scientifico e come questa di fatto abbia di fatti creato la crisi del coronavirus.

La scienziata ha lavorato in importanti laboratori e le sue scoperte sono state pubblicate in importanti riviste scientifiche tra le quali la prestigiosa Science.

Ad un certo punto della sua vita, le ricerche della biologa americana hanno iniziato a mettere in pericolo il sistema.

La dottoressa Mikovits infatti aveva pubblicato una scoperta fondamentale per la salute e la vita di milioni di persone.

L’utilizzo di feti umani e animali nella produzione dei vaccini favorisce la comparsa di malattie mortali.

Questa pratica è molto utilizzata dalle case farmaceutiche e a confermarlo è stato un scienziato di primo piano nel campo dell’immunizzazione, il dottor Plotkin, che si è guadagnato l’appellativo di “padrino dei vaccini” per la sua intensa attività di ricerca proprio in questo settore.

Da quel momento, la vita della Mikovits è radicalmente cambiata. La sua brillante carriera accademica e scientifica è stata distrutta.

Le case farmaceutiche le hanno dichiarato guerra e le autorità hanno iniziato a perseguitarla.

La sua abitazione fu perquisita dall’FBI nel tentativo di dimostrare che la scienziata avesse trafugato dal laboratorio nel quale lavorava importanti ricerche, accuse dalle quali poi è stata scagionata.

Nonostante il sistema le abbia dichiarato guerra, la dottoressa non si è arresa e ha continuato a denunciare come il mondo scientifico sia stato piegato completamente agli interessi delle grandi multinazionali del farmaco.

La denuncia contro Fauci

Il virologo Anthony Fauci probabilmente è noto a larga parte del pubblico...

...segue:
https://lacrunadellago.net/2020/05/09/la-virologa-judy-mikovitsil-sistema-non-cura-le-persone-ma-le-uccide/

Roberto Giacobbo indaga sul culto delle Madonne Nere: una storia che attraversa tre continenti e almeno dieci secoli del nostro passato.
Perché esistono in Europa luoghi di culto dedicati alla Vergine Maria che la ritraggono in modo decisamente diverso da quello che conosciamo?
Come mai questi luoghi sembrano tutti legati da un segreto antichissimo? Cos'è, come nasce e cosa rappresenta il misterioso Culto della Madonna Nera?

Nel 1947 a Qumran, nel deserto di Giudea, furono ritrovati più di 800 rotoli di papiri. Molti passi dei testi contenuti richiamano le parole di Gesù ma la loro interpretazione continua a dividere storici, biblisti e papirologi. Scoprire chi fossero gli abitanti di questo luogo potrebbe far emergere i collegamenti che legano le origini del cristianesimo con l'ambiente culturale ebraico dell'epoca.

Rolando Pelizza racconta di Ettore Majorana e della macchina da lui inventata che può produrre energia in grande quantità ed altro ancora.

Qual è la vera origine della civiltà sul nostro pianeta? Quali tracce reali sembrano suggerire la presenza di un passato sconosciuto? Cosa accadde realmente sulla Terra intorno all'anno 10.500 a.C.? Perché questa data sembra unire luoghi e popoli distanti nel tempo e nello spazio?

E' possibile che gli dei della mitologia indiana fossero in grado di volare? Ed è possibile che possedessero astronavi? E' ciò che è scritto nei testi religiosi più antichi del mondo, i VEDA, che risalgono a circa 2000 anni prima di Cristo. Nella letteratura induista è frequente trovare le descrizioni dei Vimanas, veicoli che gli dei utilizzavano per volare, spostandosi da un luogo all'altro, e per combattere tra di loro o contro i demoni.

Roberto Giacobbo ha raggiunto Bugarach, un piccolo paesino dei Pirenei francesi a solo 13 km da Rennes le Chateau. Cosa si nasconde in questo centro abitato solo da 26 anime? Cosa nascondono le sue silenziose montagne? Qui sarebbe passata una stirpe di Re discendente addirittura da Gesù. Qui ci sarebbero indizi che porterebbero al più prezioso tesoro del mondo sepolto in un luogo inaccessibile. Qui si sarebbero nascosti i Catari. Qui è passato un colonnello nazista delle SS morto in circostanze misteriose. Qui esiste una montagna che sarebbe uno dei pochi luoghi al mondo che si salverebbe dalla presunta Apocalisse del 21 dicembre 2012. Un enigma le cui chiavi sarebbero nascoste in un romanzo di Jules Verne. Tutto questo è Bugarach.

Zecharia Sitchin & SETI (Search for extra-terrestrial intelligence)

Islam ed occidente. Scontro di civiltà?

Il primo documentario interamente auto-prodotto da Rebus: "I misteri degli antichi egizi, dalle piramidi alle profezie maya sul 2012". Una cavalcata tra miti, leggenda e storia per capire se c'è realmente qualcosa che unisce i costruttori di Giza ai sacerdoti maya. E' possibile che si tratti di un'antichissima civiltà antidiluviana di cui abbiamo perso le tracce? E' possibile che i suoi discendenti abbiano voluto contribuire alla realizzazione di monumenti megalitici per comporre un messaggio? Un monito? Rivolto a noi che ci apprestiamo a vivere i possibili cambiamenti del 2012?
Andato in onda Venerdì 28 dicembre 2007 su Odeon Tv (https://it.wikipedia.org/wiki/Odeon_TV)

Un antico mistero si cela al confine tra India e Pakistan: nel sito archeologico di Mohenjo Daro, sembrerebbero esserci le tracce di una guerra nucleare combattuta nell'età del bronzo: come è possibile?
"Sono partito - dice David Davenport - dall'esame degli antichi libri indiani, scritti in sanscrito, che descrivono la storia di tremila anni fa e degli ariani invasori della valle del Pakistan. Dalle descrizioni dei libri sono risalito alla geografia attuale delle località, identificando le zone corrispondenti moderne".

L' Antimateria

Leonardo Da Vinci e Nicola Tesla hanno ricevuto suggerimenti da civiltà extraterrestre?

L'Ofiuco, o Serpentario, è il tredicesimo segno zodiacale?

La materia oscura

I cristiani si fecero contaminare dal potere sin dalla Roma dei Cesari?

Beati Paoli e mafia?

The Human Journey: out of africa

La serie The Human Journey, che si focalizza in particolare sull'avventura dell'uomo nel rapporto coi suoi simili: dai primi insediamenti, seguendo le labili tracce di migrazioni quasi impensabili, dall'Africa all'America.

Emozionante documentario del canale russo sul più grande uomo-genio-scienziato che l'umanità abbia mai conosciuto Nikola Tesla.
Il mistero di Tunguska, le cronache dei suoi più grandi esperimenti, il profondo lato spirituale dell'uomo, da lui scoperto e sperimentato...

Chi siamo? Da dove veniamo? Lui lo sapeva.

Fonte:
www.youtube.com/user/ironmande80

Il vangelo dalla moglie di Gesù.

Importante centro abitato di epoca neolitica dell'Anatolia (in Turchia), nella Provincia di Konya, ai margini meridionali della pianura.

Il sito, ricostruito lungo una sequenza di 18 livelli stratigrafici che vanno dal 7400 al 5700 a.C. ca., occupa una superficie di 13,5 ettari, dei quali solo un 5% è stato indagato con scavi archeologici.

È stato scoperto alla fine degli anni cinquanta; James Mellaart vi ha condotto campagne di scavi tra il 1961 ed il 1965. Dal 1993, ulteriori ricerche sono condotte da Ian Hodder.
it.wikipedia.org/wiki/Çatalhöyük

Le origini della civiltà a Gobekli Tepe e Catal Hoyuk, in Turchia.

La complessa vicenda processuale di Julian Assange, difeso da Baltasar Garzón, prima giudice e poi avvocato, noto alle cronache internazionali per aver portato a processo il dittatore Pinochet e i capi della dittatura militare argentina. La racconta il film di Clara Lopez Rubio e Juan Pancorbo “La sfida. In difesa di Julian Assange”, andato in onda sabato 21 ottobre alle 21.10 su Rai Storia per il ciclo “Contemporanea”. Il film è incentrato anche sul curioso incontro tra due personalità che non potrebbero essere più diverse: Garzon è un uomo totalmente analogico, alieno alla Rete, nonostante sia molto presente in Internet senza saperlo; Assange è un attivista che ha costruito la propria identità dentro e per la Rete.

La storia di San Galgano Guidotti da Chiusdino, provincia di Siena. Ha ispirato la storia di Re Artù e della spada nella roccia?

SHOW MORE

Created 2 months, 4 weeks ago.

41 videos

Category News & Politics

:-) Think Different (-: